Coronavirus: la situazione aggiornata a Roma

0
107
Coronavirus-roma

Il coronavirus si è diffuso ormai in gran parte del nord Italia, dove sono state intraprese delle misure eccezionali in via preventiva per limitare il più possibile il rischio di contagio ai cittadini. Ormai in televisione e sulle testate giornalistiche non si parla d’altro e tutti si chiedono quali saranno i provvedimenti nella Regione Lazio e nella Capitale. In merito alla situazione del coronavirus a Roma stanno nelle ultime ore circolando delle notizie del tutto fasulle: vere e proprie fake news. Per questo abbiamo deciso di fare chiarezza, in modo da tenervi aggiornati solo in merito a quelle che sono le comunicazioni ufficiali da parte della Regione, del Miur e della Mibact.

Per quanto riguarda per esempio la situazione delle scuole, non è assolutamente vero che queste rimarranno chiuse. Le lezioni continueranno ad essere svolte regolarmente, al contrario di quanto sta avvenendo nelle regioni del Nord Italia considerate più a rischio ossia Veneto, Lombardia, Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia.

Nonostante ciò, alcuni provvedimenti presi dal Miur e dal Mibact coinvolgono anche la regione Lazio e Roma quindi vi riportiamo quello che sta accadendo a cosa succederà nei prossimi giorni.

Coronavirus: il Miur sospende le gite scolastiche

A Roma le scuole continueranno ad essere aperte e le lezioni regolari, salvo diverse disposizioni che potrebbero arrivare nei prossimi giorni a fronte di novità in merito alla diffusione del coronavirus. Nella Capitale infatti i contagi sono ancora fermi a 3: i due cittadini cinesi che sono in via di guarigione ed il ragazzo italiano che è ormai stato dimesso. Non sono stati registrati nè confermati nuovi casi di contagio, quindi la situazione continua ad essere tranquilla e allo Spallanzani tutti i test sono risultati negativi.

Tuttavia, il Miur ha annunciato ancora domenica che per il momento devono essere sospese tutte le gite scolastiche sia in Italia che all’estero. Questo è un provvedimento preso in via precauzionale su tutto il territorio nazionale, per evitare il rischio di contagio.

Mibact: sospeso l’ingresso gratuito ai musei il 1 marzo

Per quanto riguarda il comparto culturale, il Mibact ha annunciato la sospensione dell’ingresso gratuito ai musei, parchi archeologici e simili prevista per il 1 marzo. Come ogni prima domenica del mese infatti, anche il 1 marzo a Roma numerosi musei e luoghi culturali dovevano essere aperti in via gratuita. Per precauzione e nell’ottica di evitare potenziali rischi di contagio in luoghi chiusi ed affollati, questo provvedimento è stato sospeso.

Chiusa per 1 settimana l’Accademia di Belle Arti

Anche se le altre università rimangono aperte a Roma, l’Accademia di Belle Arti rappresenta un’eccezione perchè è stata dichiarata la sospensione delle lezioni e degli esami fino al 2 marzo. Questa decisione è stata presa per via del fatto che numerosi studenti frequentanti l’Accademia sono stranieri e in particolare di nazionalità cinese. In via preventiva dunque è stato deciso di tenere chiusa l’Università per la durata di una settimana, in modo da ridurre il rischio di eventuali contagi ed evitare agli studenti inutili pericoli. Le lezioni riprenderanno regolarmente, salvo novità dei prossimi giorni, lunedì 2 marzo 2020.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here