Stategia Burraco: apertura e fase iniziale

    0
    179

    Se volete aumentare le vostre probabilità di vincita, dovrete seguire una precisa strategia per il Burraco. Leggi subito come fare Burraco Tris di Pinelle.

    Infatti, come per qualsiasi altro gioco di carte, seguendo un determinato metodo ed una strategia ben delineata sarà molto più probabile portare a casa la vittoria.

    Il Burraco è comunque un gioco di squadra e non singolo, quindi prima di procedere con la vostra giocata dovrete anche pensare al vostro compagno e facilitare la sua prossima mossa.

    In questo modo creerete una situazione di vantaggio nei confronti del vostro avversario e arriverete con molta più facilità alla fine del gioco fino a raggiungere il vostro obiettivo: fare Burraco!

    Di seguito vi indicheremo la miglior strategia per il Burraco da seguire durante la fase iniziale del gioco.

    Strategia Burraco: le combinazioni giuste

    La prima strategia per il Burraco che vi segnaliamo va effettuata nella fase iniziale della partita. Come recita un vecchio detto: “Chi ben comincia è a metà dell’opera”.

    E questo concetto è fondamentale per il Burraco, sarà infatti durante la fase iniziale che dovrete creare una situazione favorevole per voi e il vostro compagno.

    Dovrete porre particolare attenzione alle carte da calare e dovrete creare le giuste condizioni per continuare la combinazione scelta. Quando calate, fatelo con tre carte e cercate sempre di creare una combinazione facile da continuare.

    Ad esempio se calate una scala (5-6-7), sarà molto più facile per il vostro compagno attaccare altre carte (A-2-3-4-8-9-10 e così via).

    Se calate invece combinazioni di carte dello stesso valore (A-A-A) sarà più difficile per il vostro compagno continuare la combinazione (solo una carta può risultare utile ovvero l’A del seme mancante).

    Quindi nella fase iniziale della partita dovrete calare esclusivamente combinazioni che danno molte più possibilità di “attacco” al vostro compagno.

    L’uso del jolly e delle pinelle

    Una buona strategia per il Burraco, applicabile sempre nella fase iniziale del gioco, è non calare combinazioni con jolly (a incastro) e pinelle.

    Se siete costretti a giocare un jolly o una pinella fatelo, ma ponete molta attenzione sulla giocata che andrete ad effettuare. La pinella andrà giocata nel modo corretto, inserita in combinazioni di carte basse e preferite sempre una pinella dello stesso seme.

    Ricordate infatti che andando avanti nel gioco, la vostra pinella potrebbe occupare la sua posizione naturale.

    Lo stesso vale per il jolly, evitate di calarlo “a incastro” (es. 8-jolly-9) ma se proprio dovete, preferite sempre la posizione all’estremità della combinazione (es. 8-9-jolly o anche jolly-8-9).

    In quest’ultimo caso fornirete al vostro compagno qualche probabilità in più per poter legare le proprie carte alla combinazione da voi calata.

    Infine, dovrete prediligere combinazioni con 7-8-9 utilizzate come carte “centrali”, in questo modo sarà più facile agganciare altre carte alla combinazione calata dato che il numero di carte “agganciabili” è ovviamente più elevato rispetto ad esempio a 3-4-5.

    Vorresti partecipare a tornei di Burraco? Scopri in quanti si può giocare leggendo: Giocatori di Burraco nei Tornei

     

     

     

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here