Ernia al disco: che cos’è e come ridurla

0
28

Forse avrei già sentito parlare di ernia al disco ma se non hai ancora ben capito che cos’è, forse il caso di dare un’occhiata a questo approfondimento. Se invece sai esattamente di che cosa si tratta e sei alla ricerca di soluzioni per ridurre il dolore, resta collegato e continua a leggere.

Che cos’è l’ernia al disco

L’ernia al disco è una patologia più comune di quanto si possa pensare. Per capire come si forma importante fare un excursus su come fatta la colonna vertebrale. Per permettere i movimenti della colonna, tra le vertebre sono inseriti dei dischetti morbidi. Nel momento in cui il peso viene scaricato male sulla colonna, questi dischetti possono essere schiacciati e una parte fuoriesce dalla naturale posizione. L’ernia al dischetto intravertebrale è una patologia che colpisce soprattutto le persone che stanno sedute molte ore al giorno come I trasportatori o anche gli impiegati. È particolarmente dolorosa tanto debilitante e costringere a stare bloccati a letto. Purtroppo, non è possibile intervenire per eliminare l’ernia perché operare sulla colonna vertebrale non è consigliato: la zona presenta terminazioni nervose che non devono essere toccate perché le conseguenze potrebbero essere gravissime.

Come ridurre l’ernia al disco e il dolore

Per fortuna, esistono però delle terapie e delle soluzioni alternative per ridurre il dolore e far entrare il dischetto nella sua naturale sede. Per iniziare, si è rivelata particolarmente valida la terapia con ozono che prevede di iniettare una miscela di ossigeno. Aumentando la concentrazione di ossigeno nella zona, tessuti si riparano più velocemente. Per ridurre il dolore che deriva dall’ernia, viene anche utilizzare un busto per tenere la schiena dritta ed evitare di scaricare ancora male il peso Sulla colonna vertebrale. Per ridurre l’infiammazione che provoca il forte dolore, molti trovano di grande aiuto utilizzare il calore. Si può indossare una fascia riscaldata oppure usare anche la classica borsa dell’acqua calda che presenta sempre ottimi benefici.

Se desideri avere ulteriori approfondimenti, vai su www.ds-ozonoterapia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here