Coronavirus: a Roma è iniziata la sanificazione di strade e cassonetti

0
48
Coronavirus-Roma-Sanificazione-strade

Per fare fronte all’emergenza Coronavirus anche a Roma sono iniziate, così come sta avvenendo in molte città italiane tra cui Milano, le operazioni di sanificazione di strade e cassonetti. Probabilmente qualcuno nella Capitale ha già avuto l’occasione di vedere i mezzi all’opera, che stanno passando sulle strade con gli idrogetti per spruzzare un liquido dotato di enzimi particolari. In questo modo anche a Roma si sta cercando di contenere la diffusione del Covid-19 ma si sta procedendo un municipio alla volta. Se quindi non avete ancora visto sanificare la vostra zona non dovete preoccuparvi: è solo questione di tempo perchè le aree da coprire sono diverse e bisogna procedere per passi.

Nel frattempo arrivano anche riscontri importanti dalla sindaca Raggi e dalla giunta, in merito al comportamento dei cittadini romani che sembrano aver colto l’emergenza in atto e stanno rispettando le direttive imposte dal Governo con il decreto dell’11 marzo scorso. Stiamo attraversando un periodo difficile ed è questo il momento di dare dimostrazione di quanto l’Italia sia in grado di affrontare l’emergenza unita.

Roma: partita la sanificazione di strade e cassonetti

La sanificazione di strade e cassonetti è dunque partita a Roma, dove sono già stati sanificati circa 16.000 cassonetti da parte degli autobotti di Ama. Stanno girando per tutti i municipi, i mezzi per la sanificazione delle strade e dei cassonetti ma come ha precisato anche la sindaca Raggi bisogna avere pazienza. Si tratta di un’operazione complessa, che andrà a coprire tutto il suolo della Capitale ma si sta procedendo un municipio alla volta.

Se quindi ancora il vostro quartiere non è stato interessato dalla sanificazione non si tratta di una svista da parte degli addetti ai lavori. Semplicemente bisogna attendere perchè i mezzi Ama sono al lavoro e stanno facendo il possibile per velocizzare le operazioni di sanificazione.

Nella notte tra il 13 ed il 14 marzo e in quella precedente, tra il 12 ed il 13 marzo, sono state sanificate le strade ed i cassonetti nel III e nel IV municipio di Roma. Questi quartieri dunque sono stati già interessanti dall’operazione e in molti hanno potuto vedere le autobotti in azione, anche se naturalmente il tutto è avvenuto nella notte. Le prossime serate gli autobotti continueranno a girare per le strade della Capitale in modo da coprire anche gli altri municipi, uno per volta fino a completamente l’intera sanificazione di Roma.

Sanificazione nella Capitale: non solo cassonetti

La sanificazione nella Capitale non interessa solamente i cassonetti e le strade, ma anche i mezzi pubblici che tutti i giorni vengono utilizzati dai cittadini e che quindi necessitano di essere messi in sicurezza il più possibile. Le pensiline e le fermate degli autobus sono oggetto di sanificazione così come le scuole che attualmente sono chiuse ma che potranno essere utilizzate senza problemi una volta che l’emergenza sarà terminata.

A Roma quindi le operazioni di sanificazione interessano vari ambiti e si sta cercando di effettuare una pulizia accurata per garantire ai cittadini la massima sicurezza, ricordando che comunque bisogna restare a casa per collaborare insieme.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here