Coronavirus: 23 mila mascherine per la Regione Lazio requisite dalla Polonia

0
34
Coronavirus-mascherine

Sono 23.000 le mascherine che la Regione Lazio aveva acquistato dalla Russia e che purtroppo non sono ancora arrivate in Italia, anche se la situazione dovrebbe risolversi in tempi brevi. Arrivate infatti in Polonia, la dogana ha ben pensato di sequestrarle e quindi di non farle arrivare nel nostro Paese: fatto gravissimo, che dimostra ancora una volta quanto l’Europa abbia numerosi problemi interni da risolvere. Nel frattempo in Italia la situazione dei contagi sembra tutt’altro che sotto controllo: i casi positivi aumentano e con loro i ricoverati ed i morti.

Il problema della carenza di mascherine non interessa solo la popolazione, ma le stesse strutture sanitarie che non sempre riescono a garantire ai propri operatori i dispositivi di protezione individuale necessari. L’emergenza che stiamo affrontando in queste ultime settimane non ha precedenti nel breve periodo ed il fatto che la Polonia avesse intenzione di sequestrare le mascherine dirette in Italia è davvero gravissimo.

La Polonia sequestra le mascherine

La Polonia ha dato una sua spiegazione sul sequestro delle 23 mila mascherine fermate in dogana e provenienti dalla Russia, spedite alla Regione Lazio che naturalmente le aveva acquistate regolarmente. Parliamo però di cavilli burocratici che lasciano il tempo che trovano considerando la situazione di emergenza attuale e che hanno fatto storcere il naso a diversi esponenti del Governo. La gravità di tale gesto rimane e rimarrà inaudita, ma fortunatamente sembra che le mascherine saranno sbloccate a breve e quindi potranno arrivare in Italia. Il nostro Paese ne ha un urgente bisogno e sembra alquanto strano che gli altri Paese dell’Unione Europea questo non l’abbiano compreso appieno.

Sembra piuttosto che stiano cercando di mettere i bastoni tra le ruote alla nostra nazione, che sta facendo del suo meglio per uscire da questa situazione di emergenza.

Le mascherine arriveranno in Italia la prossima settimana

Da quanto si apprende dalle fonti del Governo e dalle ambasciate, la situazione dovrebbe essere stata risolta, il che significa che le mascherine ferme alla dogana polacca dovrebbero essere sbloccate lunedì. La prossima settimana dunque dovrebbero arrivare a destinazione e tutti si augurano che sia così perchè sappiamo molto bene quanto i nostri medici ed i nostri infermieri ne abbiano bisogno in questo momento così delicato.

Coronavirus: le mascherine lasciamole al personale sanitario

Come già annunciato dall’OMS, le mascherine sono indispensabili al personale sanitario perchè è naturalmente quello più a rischio di contrarre il coronavirus essendo sempre a contatto con i pazienti contagiati. Per questo motivo, occorre anche una certa sensibilità da parte della popolazione che deve comprendere quanto queste protezioni siano poco utili in condizioni di normalità. Certo, chi ne ha la possibilità fa bene a proteggersi con le mascherine ma ricordiamo che queste sono davvero indispensabili nelle strutture sanitarie e sarebbe dunque meglio lasciarle a medici ed infermieri. La carenza di tali dispositivi è davvero preoccupante e la stessa OMS ha precisato che ai cittadini le mascherine non servono. Meglio dunque lasciarle a coloro che davvero ne hanno una stringente necessità e che rischiano tutti i giorni per il bene della comunità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here