Come circolano i virus: tutto quello che c’è da sapere

    0
    44

    Purtroppo, siamo stati attaccati da un nemico micidiale, difficilissimo da sconfiggere che ha mietuto molte vittime. Per proteggerci ed evitare il contagio, dobbiamo prima capire come circola il virus e come avviene il contagio. In questa breve guida, facciamo chiarezza proprio su questo argomento.

    Il virus presenti sulle superfici

    Dovrebbe orami esser risaputo che i virus sono presenti in gradi quantità sulle superfici. In realtà, ogni superfici ospita miliardi e miliardi di microorganismi come batteri, virus, patogeni etc. Nella maggior parte dei casi, si tratta di organismi innocui che non risultano pericolosi per le persone in salute. Esistono però anche alcuni virus che sono invece pericolosi, come quello che è arrivato ormai a inizio anno.

    Ogni volta che si tocca una superfice esiste il rischio di raccogliere anche i batteri più pericolosi per la salute. Per questo motivo, diventano molto rilevanti tutte le operazioni di disinfezione e sanificazione Roma che hanno lo scopo di uccidere tutti i batteri presenti. Per la sanificazione Roma si utilizzano dei prodotti specifici come alcool, cloro, ammoniaca e anche ozono.

    Le esalazioni di persone infette anche asintomatiche

    Un’altra possibile fonte del contagio sono le esalazione, cioè le microscopiche goccioline di saliva. Quando si parla e si respira, vengono emesse delle microptiche gocce che possono trasportare il virus da un paziente infetto a un altro. Esistono anche delle persona asintomatiche che non hanno sintomi ma sono comunque infettive. Per ridurre questo genere di rischio è essenziale indossare una mascherina che copra bene naso e bocca.

    Il ruolo delle mani

    Il contagio del virus avvien anche attraverso le mani, infatti, sono un vettore pericolosissimo che spesso viene ignorato. Toccando una superfice che non è stata sottoposta ad adeguate operazioni di disinfezione e sanificazione Roma, la mano si riempie di batteri tra cui anche quelli pericolosi. Toccando poi altre superfice, persone o anche il viso, il virus circola e infetta. Diventa quindi essenziale lavare frequentemente le amni con un gel a base alcolica.

     

     

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here